Settimana 3

Ciao a tutti!
Siamo in missione a Istanbul da due mesi. Qui tutto procede bene come sempre, nonostante qualche piccola avventura da cui usciamo sempre vivi (non preoccupatevi ;)).
Le nostre varie missioni stanno andando bene, tra cui il giardinaggio (punteggiato dall’autunno), la biblioteca, i computer (stiamo montando video e creando/postando podcast)… Questo mese abbiamo anche aiutato i frati a ristrutturare un appartamento che appartiene loro e che si trova nel convento.
Ma le nostre missioni di quest’ultimo mese non si fermano qui, perché la nostra vita a Istanbul è scandita anche dalla scuola San Don Bosco dei fratelli salesiani, dove siamo “insegnanti” due giorni alla settimana. Infatti, iniziando a conoscere sempre di più i nostri studenti che sono proprio matti e ad affezionarsi a loro, abbiamo deciso di organizzare un torneo di calcio all’interno della scuola mescolando età, ragazze/ragazzi, turno mattutino/pomeridiano (alla fine ci rendiamo subito conto che il calcio è un argomento di accordo in cui tutti si ritrovano).
La Don Bosco Champions League 2022 si è svolta sabato 12 novembre:
8.15: Riunione degli organizzatori per preparare l’arrivo degli studenti, anche se alcuni di loro erano già lì da molto più tempo di noi, troppo impazienti di iniziare la giornata!
9.00 (fino alle 11.00…): Arrivo degli studenti e distribuzione delle squadre. Durante il giorno, c’erano circa 80 studenti (beh, 60 che giocavano e 20 che erano lì…)!
9.30-12.00: Inizio della prima partita seguita dalle altre (30 minuti per partita). Le 6 squadre, composte da 10 giocatori ciascuna, hanno disputato 2 partite e 3 per i due finalisti.
Ore 12: arrivo delle pizze ordinate qualche giorno prima, gli studenti non potevano crederci ed erano troppo felici. C’era una grande atmosfera! Per quanto riguarda le pizze rimanenti, le hanno portate a casa per le loro famiglie, quindi è stato fantastico!
Ore 13.00: riordino e poi ripresa delle partite rimanenti… Gli studenti erano così sovreccitati che l’arbitro ha dovuto reprimere, 1 cartellino rosso e 1 cartellino giallo (santo arbitro).
Infine, una squadra si è qualificata direttamente per la finale, ma per determinare l’altra finalista è stato necessario separare due squadre… Penalità!
Ore 16.00: ultima partita, grande finale! Eravamo tutti molto emozionati, è stato uno dei giorni più belli della nostra vita!
Ore 16.30 : consegna della coppa alla squadra 5, delle medaglie e dei certificati a tutte le squadre.
         Questa era la fine della giornata. Abbiamo avuto un fine settimana pazzesco e un altro mese pazzesco!
Questo è tutto per le nostre ultime avventure, ci vediamo la prossima settimana!

Thaïs e Marie

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.